«Quando ero triste, ricordo che la Lola appoggiava il muso sulle mie gambe e mi

guardava; poi con la sua zampina mi chiamava come per dirmi di non preoccuparmi. Quanto

ci siamo amate.» la sig.ra C. si racconta nel progetto di EAA presso una casa di riposo del veneziano

La persona anziana, porta con sé bisogni e desideri universali. Questi sono, ad esempio, il bisogno di vivere e condividere la propria esistenza con gli Altri, il bisogno di trascorrere il tempo in maniera operosa e meditativa, il bisogno di sentirsi ancora utile, di poter fare qualcosa per gli altri, il bisogno di dare un significato alla propria esistenza e ai cambiamenti che lo coinvolgono. Il desiderio di progettarsi ancora nella vita, di immaginarsi il dopo, di ricongiungersi con il mondo e di restituirsi agli altri.

Gli IAA, in questo ambito, possono essere da supporto nel cambiamento e nelle difficoltà che le persone anziane incontrano: perdite e lutti, cambiamenti nella quotidianità, ingresso in una struttura istituzionalizzata, …

La relazione con gli animali aiuta la persona anziana a ritrovare uno spazio nel quale sentirsi ancora utile, funge da sprono per uscire dal senso di isolamento e ha benefici sul tono dell’umore.